Ensemble IN CANTICIS - ROSA VIRENS

2 Views
Published

visit our website - visita il sito: www.rodavivaedizioni.com
Subscribe Now: http://bit.ly/RodavivaChannel
Seguici su YouTube e nella pagina di FaceBook RODAVIVA EDIZIONI.

LIVE dell'Ensemble IN CANTICIS: Rimini, agosto 2014, chiesa del Suffragio.
Testo tradizionale. Musica di Marina Valmaggi.

La ‘Vita’ di Santa Innocenza racconta che l’imperatore Diocleziano (243-313), durante una sua spedizione contro gli Ungari, passando da Rimini, sentì parlare di questa nobile, bella e ricca fanciulla di diciassette anni, come di una fiera e fervente cristiana e quindi mandò i suoi soldati a prelevarla dal castello di Monte Tauro, insieme ad un’ancella.
Portata alla sua presenza, l’imperatore tentò senza successo, di farla apostatare e alla fine la fece uccidere a Rimini un 16 settembre forse del 303, anno in cui emanò l’editto di persecuzione contro i cristiani. Il culto della martire Innocenza è anteriore al 1000: a Rimini si sono sempre venerate le reliquie di una santa martire con questo nome.

Infatti una Cappella di S. Innocenza o “monasterium”, esistente nel centro religioso di Rimini, vicino al vescovado. La santa viene ricordata già in un documento del 6 maggio 996 (Privilegio di Ottone III al vescovo Uberto) e in una ‘Bolla’ di papa Lucio II del 21 maggio 1144. Gli “Statuti” locali, prescrivevano che nel giorno della sua festa il 16 settembre, si facesse l’offerta di un pallio. La sua chiesa, ricostruita nel 1477, è divenuta parrocchia fino al 1797 e poi cappella del Seminario vescovile.
Altri documenti del 1059 e del 1144, ricordano un altro insigne monumento al culto di Rimini per santa Innocenza, che è la Pieve di S. Innocenza sul Monte Tauro a ca. otto miglia dalla città, senz’altro anteriore all’XI secolo.
Secondo una tradizione tramandata dagli storici locali del Cinquecento, la chiesa urbana di S. Innocenza, sarebbe stata costruita sulla sua casa natale, dallo stesso vescovo s. Gaudenzio nel IV secolo; mentre la Pieve sul Monte Tauro, sarebbe stata costruita sulle terre del contado del castello dove abitava. Ora tutto ciò che riguarda la memoria di questa santa si conserva a Montetauro (dove si conserva il corpo, il sarcofago in pietra, vari reliquiari, il documento autentico degli Atti della martire, le immagini (la tela col martirio, la statua e i bassorilievi in bronzo dello scultore Enrico Manfrini, l’icona con i santi riminesi nella cappella).
La fonte, anch’essa chiamata di santa Innocenza, presso via Fiume, che è stata la fonte perenne più importante del circondario, dando acqua abbondante anche nei tempi di grave siccità. I terreni parrocchiali sono nominati sempre nelle antiche carte come “le terre di santa Innocenza”.
A Pian della Pieve, poco distante, fino a qualche secolo fa, esisteva una chiesa ancora più antica, sempre dedicata a santa Innocenza, dagli storici riminesi considerata a più antica pieve della diocesi, che ha dato il nome al luogo.

Canale dedicato a chi ama prendersi cura della propria anima. La musica per entrare in pace ed armonia con il creato. Iscriviti adesso e condividi la tua gioia.
Channel dedicated to those who love taking care of his own soul. The music to enter in peace and harmony with creation. Join now and share your joy
Category
Music
Tags
ROSA VIRENS, Ensemble In CANTICIS, Christian Gospel, Rodaviva Ed. Mus., Marina Valmaggi, Innocenza, Martire, Diocleziano, Magnificat, Fede cristiana, Rimini, Monte Tauro, Montetauro, Rosa, Cristo, Dio, Gesù, amore, preghiera, confessione, spazio, dialogo, fraternità, chiesa, conversione, lode, laudato, testimonianze, donare, ricevere, aiuto, incoraggiamento, papa, cardinale, prete, parroco, umiltà, cristianesimo, cattolicesimo, cristiano, cattolico, apostolico, apostoli, confessarsi, confessionale, sacramenti Christ, God, Jesus, love, prayer
Be the first to comment